Lettori fissi

Votami

come impiegare il tempo delle vacanze forzate per malattia...


Ieri ho ricevuto l'sms di un amico che, sapendo dei miei giorni di malattia, mi ha scritto più o meno così: "... Giulia, non vedere queste giornate come una settimana di prigione. Anche se sei a casa puoi fare mille e una cose che con i ritmi frenetici di oggi non riesci a fare..."

Ho così deciso di dedicarmi a quello che come ben sapete non faccio "mai", nonostante non sia sempre in malattia...e questo è solo uno dei risultati della mia operosa giornata di detenzione: una piccola scorta di detersivo handmade per la lavatrice...


Pertanto ora mi sento di rispondere serenamente con un affettuoso:
" Andrea, la prossima volta al posto di questi contenitori piccini userò quelli riciclati verdi e blu che usi tu per lavoro. Li riempirò fino a circa 2 cm dall'orlo, li chiuderò bene, affinchè non ci siano perdite di alcun tipo (non so se rammenti e cogli la sottile ironia...anche se non era colpa tua...), busserò alla porta del tuo studio professionale e comincerò a lanciartene uno ad uno con profonda Amicizia e altrettanta Stima... E mi raccomando...tranquillo e...buona serata e buonanotte ;) ".


 

1 commento:

  1. brava! anche io ne ho fato un pò..non come te però:)

    RispondiElimina